martedì 25 giugno 2013

Torta fredda allo yogurt


Torta fredda allo yogurt

È arrivato il caldo. Lo abbiamo aspettato, agoniato, supplicato di venirci a trovare e alla fine eccolo qui. E appena è arrivato cosa abbiamo fatto noi? Abbiamo escogitato modi per scongiurarlo.
Da fanatica pentita del caldo ad ogni costo anche io ho trovato il mio trucchetto, una bella torta fresca per la merenda del sabato pomeriggio con la mia amica Elena.



Naturalmente le gatte Maccherone e Gelatina hanno avuto la loro dose, si sa che lo yogurt fa bene anche ai gatti.

Torta fredda allo yogurt (senza polverine chimiche)


Ingredienti
250gr biscotti secchi (io uso i Digestive integrali ma le scuole di pensiero sono molte)
100gr burro
500gr yogurt al gusto che preferite
200ml panna fresca da montare
3/4 cucchiai di composta di frutta
1 foglio di colla di pesce (opzionale)


Preparazione
Il procedimento è classico e collaudato, sbriciolate i biscotti, unite il burro fuso ma non caldo e pressate bene per creare un fondo compatto, poi schiaffate in frigo mentre voi vi dedicate alla cremina di yogurt.
Il mio consiglio è che la panna e lo yogurt siano belli freddi, metterli in freezer mentre sbriciolate i biscotti può essere d'aiuto. Montate la panna e unite lo yogurt al gusto che vi piace, io ho usato uno yogurt intero al mirtillo ma se proprio volete coccolarvi c'è sempre la famosa crema di yogurt...
Io non ho messo la colla di pesce ma se volete un risultato più compatto potete incorporarla dopo averne fatto sciogliere un foglio in una tazzina di latte tiepido che poi avrete lasciato raffreddare.
Cospargete il fondo con la crema e mettete in frigo almeno un paio d'ore prima di cospargere con una bella composta di frutta, la mia era di mirtilli senza zucchero, oppure con frutta fresca.
Rimettete in frigo fino al momento di servire, se nel frattempo non ve la siete già sbafata.

2 commenti:

  1. Ciao, piacere di conoscerti, da oggi ti seguo,
    se ti va passa a trovarmi http://lacucinadianisja.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ciao Anisja, grazie per il commento! Passeremo sicuramente a trovarti spesso!

    V.

    RispondiElimina